La colorazione aiuta i malati di Alzheimer e i malati di demenza in numerosi modi - Parte 2

Colorazione Per Adulti

Grazie per aver seguito la nostra serie, La colorazione aiuta i malati di Alzheimer e i malati di demenza in numerosi modi. Ci rendiamo conto che il nostro sito è dedicato alle pagine da colorare per bambini; tuttavia, negli ultimi mesi, c'è stato un crescente interesse per le pagine da colorare per adulti e le attività di colorazione per adulti, in generale. Ecco perché riteniamo che sia importante includere informazioni sui benefici della colorazione per vari tipi di adulti. La scorsa settimana, hai appreso che la colorazione sta diventando sempre più popolare tra gli operatori sanitari e gli operatori sanitari che aiutano le persone con malattia di Alzheimer e demenza. Hai imparato che riduce i sintomi delle condizioni, coinvolge la capacità di attenzione del malato, migliora il comportamento sociale e aumenta l'autostima. Questa settimana continueremo ad esporre la terapia della colorazione per coloro che soffrono di questi problemi medici di tipo cognitivo.



Save image

La cromoterapia stimola il cervello
Sulla base di numerosi studi e valutazioni, la terapia della colorazione è più di una semplice attività per tenere occupate le persone con demenza; è un'attività che stimola completamente il cervello. La colorazione ha la capacità unica di stimolare effettivamente il cervello. Le persone che si sono impegnate nella terapia della colorazione hanno sperimentato un risveglio di ricordi. Coloro che hanno lottato con le parole hanno sperimentato il richiamo del linguaggio. Coloro che hanno combattuto la depressione hanno sperimentato la felicità. Le demenze sono malattie che prendono molto dal cervello del malato; la colorazione sembra restituire alcune di queste cose ai pazienti. Oltre a innescare determinati ricordi, la terapia della colorazione aiuta anche a innescare ricordi che sono rimasti inattivi per lungo tempo.

Mary Hecht
Mary Hecht era una scultrice a cui era stata diagnosticata la demenza vascolare. La condizione ha ridotto il flusso di sangue al cervello e ha drasticamente ridotto il suo funzionamento cognitivo. Sebbene non abbia intrapreso molte terapie della colorazione, si è impegnata nell'arte attraverso la scultura. Questo paziente ha avuto difficoltà con nomi di animali molto basilari e persino leggendo un orologio; tuttavia, poteva scolpire e disegnare con estrema precisione. Coloro che hanno studiato Mary hanno stabilito che l'arte terapia - in generale - aiuta il cervello a creare un nuovo percorso di comunicazione. Se offri pagine da colorare e altre attività artistiche a una persona con la malattia di Alzheimer e altre forme di demenza, stai offrendo loro una meravigliosa opportunità di comunicare, provare eccitazione e godersi il mondo che li circonda.

Il risveglio
Di recente, c'era un articolo nella pubblicazione, USA Today. Questo ha spiegato il fatto che l'arte terapia ha un modo di risvegliare coloro che sono in uno stato di declino cognitivo. Sottolinea che l'arte ha la capacità di aiutare i pazienti a comunicare. L'arte è nota per ridurre i segni di aggressività in coloro che soffrono di demenza. La colorazione aiuta a ricordare i ricordi e aiuta a connettere i pazienti a livello sociale. Se vuoi aiutare una persona che soffre di un problema cognitivo, come la demenza o la malattia di Alzheimer, fornisci loro progetti artistici, in particolare cose come colorare. Sei sicuro di vedere anche un risveglio in loro!

Prova questi libri da colorare per adulti da Amazon!

Save image






Circa L'Autore

Pinterest YouTube
Marian Hergouth

Marian Hergut, Nato Nel 1953. Ha Studiato L'Insegnamento Presso La Facoltà Di Filosofia A Graz.

Pensieri Circa I Miei Quadri

Ero Impegnato Nelle Belle Arti Fin Dalla Prima Infanzia. I Colori Mi Hanno Sempre Affascinato, In Particolare Quello Rosso.

I Colori Più Ammiri Gustav Klimt E Friedensreich Hundertwasser.

Nelle Figure Ammiro La Linea Di Egon Schiele. Sono Profondamente Radicata Nella Tradizione Austriaca Della Pittura.